Cambio indirizzo

Cambiare indirizzo

Chi cambia abitazione nell'ambito del comune, deve comunicarlo all'Anagrafe entro 20 giorni dall'avvenuto cambio, presentandosi allo sportello dell'ufficio Anagrafe. Se il trasferimento riguarda una famiglia, la comunicazione può essere fatta da uno dei componenti maggiorenni.

È opportuno che il cedente a qualsiasi titolo l'alloggio presso cui la persona fisserà il nuovo indirizzo (specie se familiare) abbia effettuato entro 48 ore dalla cessione della comunicazione di cessione di fabbricato (legge 191/78) presentando la relativa comunicazione all'Ufficio Protocollo del Comune.

Chi cambia abitazione deve presentare anche denuncia ai fini dell'applicazione della tassa per trasporto dei rifiuti solidi urbani all'Ufficio Tributi del Comune.

Per la variazione di residenza sulla patente di guida italiana e/o su carte di circolazione di veicoli immatricolati in Italia provvederà l'Ufficio Anagrafe previa presentazione dei documenti all'atto dell'iscrizione.


Requisiti richiesti: avere la dimora abituale al nuovo indirizzo.

Documenti da presentare: documento di identificazione valido, patente e libretto di circolazione, planimetria dell'edificio se è posseduta, per l'individuazione del numero civico.

Dove andare: sportello Ufficio Anagrafe.

Tempi massimi di conclusione: per attività dell'Amministrazione Comunale, 20 giorni.

Normativa di riferimento: L. 24.12.1954, n. 1228; D.P.R. 30.05.1989, n. 223 (Regolamento Anagrafico).

Struttura competente: Unione dei Comuni Padova Nordovest.