Certificati anagrafici attuali e storici

Certificati anagrafici che attestano uno stato - residenza, cittadinanza, stato di famiglia, stato libero eccetera - vengono rilasciati, con consegna immediata, allo sportello dell'Ufficio Anagrafe. Di norma sono in bollo tranne per gli usi per i quali la legge prevede l'esenzione. L'utente che intende ottenere il certificato in carta semplice deve indicare la norma di legge che lo esenta dal pagamento dell'imposta di bollo e l'operatore, verificata l'esistenza dell'esenzione, è tenuto ad applicarla indicandone gli estremi normativi sull'atto esentato. Il certificato storico, cioè riferito ad una data diversa da quella di oggi, ad esempio di formazione della famiglia originaria o alla data precedente l'emigrazione in altro Comune, va richiesto allo sportello dell'Anagrafe, ma la sua consegna è differita (nel termine massimo di cinque giorni lavorativi), in quanto per la compilazione è necessaria una ricerca nell'Archivio storico dell'Anagrafe.


Requisiti richiesti: per i certificati attuali, la residenza nel comune in cui si fa richiesta; per quelli storici, il nominativo deve essere presente nell'Archivio storico dell'Anagrafe.

Documenti da presentare: documento di identificazione valido.

Dove andare: sportello Ufficio Anagrafe del comune di residenza.

Tempi massimi di conclusione: per attività dell'Amministrazione Comunale per i certificati attuali, 0 giorni; per attività dell'Amministrazione Comunale per i certificati storici, da 1 a 5 giorni.

Normativa di riferimento: D.P.R. 30.05.1989, n. 223 (Regolamento Anagrafico).

Struttura competente: Unione dei Comuni Padova Nordovest.