I.P.T. - ESENZIONE DISABILI

L'imposta provinciale di trascrizione  è stata istituita in attuazione del disposto dell'art. 56 del D.Lgs. 15 dicembre 1997,  n. 446.

L'imposta si applica sulla base della vigente disciplina di legge e secondo le norme del Regolamento Provinciale n. 32, approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio  (Consiglio) n. 78 di reg. del 30 novembre 1998, come successivamente modificato.

Il vigente Regolamento, prevede, all'art. 4 bis, le esenzioni e le riduzioni, espressamente previste dalla normativa vigente, in particolare:
- sono esentate dal pagamento dell'imposta le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), ai   sensi dell'art. 21 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460;
- ai portatori di handicap “sensoriali” (non vedenti e sordomuti), come identificati dalla Legge 138 del 3 aprile 2001 e dall'art. 1 della Legge 68 del 1999, si applica la riduzione al 25% dell'imposta.

Le attività di riscossione, liquidazione, controllo, accertamento, irrogazione delle sanzioni, rimborso recupero e contabilizzazione IPT, per il periodo 2010-2014,  sono state affidate all'Automobile Club d'Italia – Ufficio Provinciale di Padova.

Per informazioni riguardanti le esenzioni ai portatori di disabilità: 
http://www.up.aci.it/padova/spip.php?rubrique15