A Piazzola la fontana "liscia" o "gassata"

acquaLa fontana torna alle origini: non solo arredo urbano, ma pubblica, concreta e quotidiana utilità.

Da venerdì 14 settembre, infatti, è attiva la nuova fontana tecnologica in via dei Contarini, vicino al distributore del latte, da cui l'acqua zampilla sia naturale sia gasata.


É l'iniziativa che l'Amministrazione Comunale  dedica ad uno dei simboli stessi della vita, bene primario sulla cui gestione si gioca il futuro stesso dell'Umanità.
Un'idea per promuovere la qualità e la sicurezza dell'acqua pubblica e per ridurre il consumo e lo smaltimento delle bottiglie di plastica, ma che consente anche di ridurre le emissioni inquinanti dovute al trasporto dell'acqua in bottiglia.

Si tratta della versione contemporanea della classica fontana pubblica, quella attorno alla quale si svolgeva la vita dei nostri borghi fino a meno di un secolo fa: la nuova fontana  eroga acqua microfiltrata sia naturale, sia gasata, sempre gradevolmente fresca.

Un'iniziativa il cui obiettivo è promuovere l’acqua dell’acquedotto esaltandone le caratteristiche di qualità e sicurezza. Una novità grazie alla quale la fontana, come già è stato lungamente in passato, torna ad essere un punto che favorisce l’aggregazione e la socialità.

 

Il Sindaco Renato Marcon sottolinea che con questo servizio: 

«Si riscopre un valore importante della tradizione, grazie ad una fontana che fa uso delle più moderne tecnologie al servizio dell’acqua, con un’attenzione particolare all’ambiente, utilizzando tutte le nuove risorse a disposizione per risparmiare energia e ridurre la produzione di rifiuti plastici e i conseguenti problemi di smaltimento».

 

L'acqua è disponibile ad un costo molto limitato: l'acqua viene erogata tramite tessere magnetiche precaricate disponibili presso gli esercizi commerciali della città sottoelencati, di cui la lista è altresì esposta sul distributore.


- Tabaccheria Colonna in via Roma;

- Tabaccheria di Zampieri Valerio in via Nizza n. 2/A.

 

Questo strumento, inoltre, va incontro alla sensibilità di tantissimi Italiani, in quanto permette di rivalutare l'acqua dell'acquedotto rilanciandone la qualità attraverso un modo nuovo di percepire l'acqua pubblica.

Infatti sarà possibile prelevarla anche gasata compiendo così tre azioni importanti:

  1. apprezzare la propria acqua cittadina che non ha nulla da invidiare all'acqua in bottiglia;
  2. risparmiare moltissima plastica che non finirà in discarica e ci farà risparmiare i costi di smaltimento;
  3. risparmiare perché l'acqua della nuova fontana avrà un costo di € 0,05 al litro.