Piazzola sul Brenta - Eventi calamitosi che hanno colpito il territorio della Regione Veneto dal 16 al 24 maggio 2013. Richiesta danni

Si avvisa la cittadinanza che a seguito degli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio della Regione del Veneto dal 16 al 24 maggio 2013, con decreto n. 68 del 29 maggio 2013, il Presidente della Regione del Veneto ha dichiarato lo "stato di crisi". Con Ordinanza n. 1 del 30.10.2013 del Commissario Delegato per fronteggiare l'emergenza derivante da tali eventi anche il Comune di Piazzola sul Brenta è stato individuato tra i "comuni danneggiati dagli eventi eccezionali del periodo dal 16 al 24 maggio 2013".

A tal proposito entro il 16.01.2014 il Comune di Piazzola sul Brenta deve trasmettere alla Regione del Veneto un quadro riepilogativo dei danni subiti dal patrimonio privato e da quello delle attività economiche-produttive.

In ordine a quanto stabilito dall'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 131 del 22 novembre 2013  rientrano tra il fabbisogno necessario per interventi e il ripristino dei danni subiti dal patrimonio privato gli interventi edilizi di ripristino degli edifici privati, ivi compresi gli edifici vincolati, danneggiati o dichiarati inagibili e per i quali sia rinvenibile il nesso di causalità tra i danni subiti e l’evento, e comunque per i danni limitati a quelle parti strettamente connesse con la fruibilità dell’opera (elementi strutturali e parti comuni; coperture, impianti; infissi, finiture). 
Rientrano, invece, tra il fabbisogno necessario per interventi e il ripristino dei danni subiti dal patrimonio delle attività economiche-produttive:
gli interventi per il ripristino degli impianti, strutture, macchinari e attrezzature danneggiati e per i quali sia rinvenibile il nesso di causalità tra i danni subiti e l’evento;

- il prezzo di acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti, danneggiati o distrutti a causa degli eventi eccezionali e non più riutilizzabili.

Pertanto, chi avesse subito danni al patrimonio privato a seguito degli eventi atmosferici verificatisi tra il 16 e 24 maggio 2013, è invitato a presentare entro il giorno 13 gennaio 2014 la segnalazione di danno utilizzando la "scheda B" (per il patrimonio privato) o la "scheda C" (per il patrimonio delle attività economiche-produttive), sotto riportate. La segnalazione, debitamente compilata e sottoscritta, dovrà essere consegnata all'Ufficio Protocollo del Comune nei giorni di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 - mercoledì e venerdì pomeriggio dalle ore 17.00 alle 19.00.

CLICCA QUI! Per visualizzare  gli allegati.